Ghiacciaio del Calderone e vallone dei Ginepri, Gran Sasso (09/05/2009) - Scialpinismo

Per questa classica del Gran Sasso oggi siamo in tanti: 5 amici nostri tra Roma e Avezzano, Giuseppe ed io.
Diversi gruppi in salita in questa splendida e calda giornata di maggio.

Qui al passo che 2 settimane ci ha sbarrato la salita, oggi abbastanza tranquillo il superamento.

Sopra vista panoramica dal Franchetti.

Qui invece la ripida salita fino alla sella del Calderone.

ed ripida...
Ci incontriamo con i nostri amici proprio alla sella.

Loro sono gi in discesa.

Io e Giuseppe abbiamo un'altra ora di salita. Per fortuna il tempo regge perfettamente e la giornata molto piacevole.

L'ultima salita per arrivare alla cima del Gran Sasso.

Poco impegnativa anche se la pendenza nell'ultimo tratto notevole.

Eccoci! finalmente sopra il Calderone.
Questa la croce del Gran Sasso, completamente coperta dalla neve.
Classica foto "sopra" la cima.

E poi la meritata discesa.

Purtroppo il Calderone, come sempre, massacrato dalle tracce in salita e in discesa delle tante persone che lo salgono.

Scendiamo fino a quasi il rifugio Franchetti e poi risaliamo fino alla sella dei due Corni per fare il vallone dei Ginepri.

Ecco sua eminenza! La madre di tutti i canali del Gan Sasso: il vallone dei Ginepri.

Completamente vergine, tutto per noi. Nessuna traccia in discesa.

Purtroppo la fotografia non rendere la pendenza elevata e la bellezza di questo canale.

Neve primaverile stupenda per una degna conclusione di una grande giornata.