Monte Cinto, Corsica 02-09-2008

 

Dal rifugio di Asco Stagnu a 1.422 metri, dove una volta c'era un piccola stazione sciistica, parte il sentiero che porta fino alla cima del monte Cinto a 2.706 metri. Questo rifugio è anche una delle tappe del mitico GR20, sentiero che da nord a sud attraversa tutta la Corsica.

Qui all'inizio di questo lungo sentiero che complessivamente fa quasi 1.500 metri fino alla cima della montagna più alta della Corsica.

Una caratteristica della Corsica è l'abbondante scorrimento d'acqua in superficie dovuto ai diversi tipi di graniti presenti su tutta l'isola di origine vulcanica antica.

I pini la fanno da padroni in questo ambiente severo di montagna.

La maestosità di questo massiccio è impressionante e la salita lunga e impegnativa sono di grande soddisfazione.

Il lago d'Argento che si trova sotto la cima del monte Cinto e lungo il sentiero di salita.

In lontananza nella foto di intravede Capo Corso.

Invece qui alla sella del monte Eboulis si vede il lago del monte Cinto.

Un particolare da vicino di lago molto più grande del lago d'Argento.

Qui poco prima della cima.
Questa povera e umile croce sta a segnare la cima e fa un forte contrasto alla maestosità e alla bellezza di questa montagna e dell'intera Corsica. 

Qui sotto il video della salita